Come impermeabilizzare la tenda da campeggio

Quando si acquista una tenda da campeggio si desidera, naturalmente, che resti in uno stato ottimale il più a lungo possibile. Uno dei problemi principali che a lungo andare potrebbero verificarsi è quello delle infiltrazioni d’acqua all’interno della tenda. Le infiltrazioni d’acqua si verificano perché lo strato impermeabilizzante della tenda non è più in buone condizioni. Questo problema, tuttavia, può essere evitato o risolto facilmente impermeabilizzando nuovamente la tenda. Ma ogni quanto tempo occorre impermeabilizzare la tenda e in che modo? In questo blog te lo spieghiamo!

Occorre impermeabilizzare la tenda subito dopo l’acquisto?

No, non è necessario. Le tende da campeggio nuove sono già state impermeabilizzate in fase di produzione.

Quando bisogna impermeabilizzare la tenda?

Il momento in cui bisogna impermeabilizzare la tenda varia a seconda delle situazioni. Più a lungo la si utilizza durante le vacanze e prima sarà necessario impermeabilizzarla di nuovo. Fattori come le radiazioni UV, lo sporco e l’uso di detergenti influiscono sulla durata dello strato impermeabilizzante. In linea di principio bisognerebbe impermeabilizzare la tenda ogni 3/4 anni. Impermeabilizzando regolarmente la tenda si evita di ritrovarsi con fastidiose infiltrazioni d’acqua durante le vacanze, quando risulta più difficile risolvere il problema perché non si dispone dei prodotti adatti.

Lo strato impermeabilizzante della tenda è ancora in buono stato quando l’acqua scivola via appena entra in contatto con il tessuto. In caso contrario è arrivato il momento di impermeabilizzare nuovamente la tenda. È molto importante impermeabilizzare sempre l’intera tenda perché anche le parti che a prima vista potrebbero sembrare ancora in buono stato potrebbero non essere più del tutto impermeabili.

Attenzione: dopo aver pulito la tenda con un detergente (anche un prodotto specifico per tende) devi sempre trattarla con un prodotto impermeabilizzante perché i detergenti riducono notevolmente il grado di impermeabilizzazione della tenda.

Qui di seguito abbiamo elencato i problemi più ricorrenti e il modo in cui risolverli.

1. Infiltrazioni dalle cuciture nelle tende in cotone

Se hai appena acquistato una tenda in cotone devi tenere conto che, al primo acquazzone, le cuciture lasceranno passare quasi sicuramente l’acqua piovana. Questo perché con il primo montaggio viene esercitata un’elevata pressione sulle cuciture che causa l’allargamento dei forellini lungo le giunzioni. Al primo contatto con l’acqua, tuttavia, il filo delle cuciture si ingrossa e chiude definitivamente i forellini. Questo processo viene denominato ‘assestamento’. Vuoi evitare le infiltrazioni d’acqua piovana all’interno della tenda durante la prima vacanza? Prima di partire bagna bene la tenda sul terrazzo o in giardino e lasciatela asciugare all’aria.

Se invece possiedi la tenda già da un po' di tempo, ma quando piove continuano a esserci infiltrazioni dalle cuciture ti consigliamo di controllare che il filo non sia spezzato. Per farlo ti basta passare un dito lungo la cucitura. Se il filo viene via significa che la tenda ha bisogno di essere riparata. Se invece il filo è ancora in buono stato puoi applicare lungo le cuciture un prodotto sigillante come l’123 Products Seal (l’applicazione può essere fatta sia dall'interno che dall'esterno).

2. Infiltrazioni dalle cuciture nelle tende in poliestere

Nelle tende in poliestere può capitare di avere delle infiltrazioni d'acqua dalle cuciture. Ciò significa che la nastratura delle cuciture non è più in buono stato. La nastratura delle cuciture viene effettuata in fase di produzione della tenda e ha lo scopo di chiudere i forellini creati dalle cuciture nel telo in poliestere. A volte la nastratura non è efficace al 100%, soprattutto nei punti in cui sono stati cuciti dei passanti o in cui sono fissate le cabine letto. Risolvere questo problema fortunatamente è molto semplice, basta applicare sulle cuciture un sigillante specifico per tessuti sintetici.

Il nostro consiglio: metti nella borsa della tenda un sigillante per cuciture, in questo modo avrai il prodotto giusto a portata di mano nel caso in cui dovessero verificarsi delle infiltrazioni.

sigillante per cuciture

Che cos’è è il valore PU di una tenda in poliestere?

L’impermeabilità di una tenda viene indicata utilizzando il termine ‘colonna d’acqua’ e indicandone il valore in mm. Le tende in poliestere sono caratterizzate da una spalmatura (spesso in poliuretano), che le rende impermeabili. Più spesso è questo strato, più elevato sarà il valore della colonna d’acqua. Ogni volta che si utilizza la tenda i raggi ultravioletti e gli altri agenti atmosferici provocano l’assottigliamento dello strato impermeabilizzante. Per godere il più a lungo possibile di una tenda si consiglia quindi di orientarsi su articoli con un elevato valore PU (almeno 3000 mm).

3. Infiltrazioni da altri punti del telo nelle tende in cotone o poliestere

Tende in cotone: lo strato impermeabilizzante non è più in condizioni ottimali. È arrivato il momento di procedere all'impermeabilizzazione dell’intera tenda!

Tende in poliestere: un’infiltrazione in un punto del telo dove non sono presenti cuciture e in assenza di fori visibili significa quasi sempre che il telo della tenda è usurato e che è arrivato il momento di acquistare una nuova tenda!

Fori: se la causa dell’infiltrazione d’acqua è un foro, il problema può essere risolto facilmente riparando la tenda con una toppa adesiva.

Condensa: la tua tenda in poliestere è ancora in buono stato e non ci sono dei fori visibili, ma ti ritrovi comunque con delle pozzanghere sul pavimento? Allora potrebbe trattarsi di condensa. Sei curioso di sapere come ridurre questo problema? Leggi il nostro blog: Condensa nella tenda: come ridurla.

Di quanto impermeabilizzante ho bisogno?

Con un litro di impermeabilizzante si possono trattare in media dai 10 ai 15 m2 di telo. Ciò può tuttavia variare da prodotto a prodotto, si consiglia quindi di leggere attentamente le istruzioni sulla confezione.

impermeabilizzante tenda campeggio

Come si applica l’impermeabilizzante sulla tenda?

Come prima cosa occorre pulire in modo approfondito il telo della tenda e lasciarlo asciugare all’aria. Dopodichè si può procedere con l’applicazione del prodotto impermeabilizzante seguendo i seguenti passaggi:

  1. Montare la tenda e metterla in tensione.
  2. Nebulizzare l’impermeabilizzante sul telo, ad esempio con uno spruzzino per piante. Alcuni prodotti impermeabilizzanti sono già contenuti in uno spruzzino.
  3. Utilizzare una spazzola morbida, ad esempio la spazzola per telo tenda 123, per distribuire uniformemente il liquido impermeabilizzante.
  4. Lasciar agire il prodotto.
  5. Sciacquare la tenda con acqua, ad esempio utilizzando il tubo dell’acqua del giardino/terrazzo.
  6. Lasciar asciugare bene la tenda prima di smontarla.

Condividi questo articolo